Artificiali da pesca…. come distinguerli!

Posted on 6 giugno 2010

0


In commercio esistono tantissimi tipi di artificiali e generalmente, per chi è alle prime armi, può risultare un poco difficile distinguere le varie caratteristiche. L’etichetta che di solito è posta nella confezione è molto importante in quanto vengono descritti il peso, la dimensione  dell’artificiale e le sue peculiarità come, ad esempio, se è un artificiale affondante,  galleggiante ecc… Qui di seguito elenco le principali caratteristiche con la speranza possa essere d’aiuto!
  • FLOATING: Con questo termine si indica un artificiale che lavora principalmente in superficie, quindi galleggiante. Si riconoscono perchè sono privi di paletta.
  • SINKING= Sta ad indicare un artificiale affondante, quindi che lavora a mezz’acqua e nel fondo.
Vi sono poi altri termini che prendono in considerazione artificiali che per lo più vengono utilizzati nello Spinning e dove occorre lavorare con la canna per dare un certo movimento all’artificiale.
  • JERKATE: significa dare dei colpetti alla canna in modo che l’artificiale che si usa abbia un determinato movimento. Questo tipo di artificiali sono particolari e generalmente simulano un pesce in difficoltà.
  • WALK THE DOG: letteralmente significa “portare a spasso il cane”. Vengono anche chiamati WTD e sono artificiali privi di paletta e che vengono recuperati con un movimento a zig zag.
Annunci